domenica

Piccola guida al Peer To Peer

Leggi la nuova guida del 2007: é piú aggiornata!

Introduzione
La p2p tv si basa su un concetto semplice: l'unione fa la forza. Invece di effettuare uno streaming (che é un download in tempo reale) da un unico server che il piú delle volte é sovraccarico, ogni singolo utente connesso ritrasmette i dati ricevuti: quanti piú utenti sono connessi ad uno stesso evento, migliore sará la qualitá del flusso di dati e quindi la visione. E’ buona norma connettersi una mezz’ora prima dell’evento, proprio per avere una fluiditá che si acquista poco a poco; inoltre é sconsigliabile lo “zapping” per il motivo di cui sopra, visto che ognuno di noi partecipa a scaricare e ritrasmettere. Questo comportamento causerebbe i fastidiosi salti di immagine e/o di suono.La cosa piú difficile é sicuramente trovare una guida ai programmi: la maggior parte delle emittenti sono tv via cavo cinesi (oltre a quelle israeliane, brasiliane, di shangai e hong kong e del sud est asiatico in generale) che hanno un palinsesto in lingua originale (cinese). Nel post "Alcuni canali sportivi" puoi trovare il palinsesto cliccando sull'icona dell'emittente.
Cercheró di postare i canali delle partite di calcio di serie A.
Adesso non ci resta che collegarci: ci sono svariati software che ci permettono il collegamento. Personalmente utilizzo 4 programmi (streamer):
  1. Pplive
  2. Tvants
  3. Sopcast
  4. TvKoo

Il primo é un programma cinese e permette di collegarsi ad una valanga di emittenti : CCTV 5, Shangai Sports, Guandong Sports, ESPN e Star Sport sono le principali emittenti di tutte le partite dei principali campionati. C’é anche una tv sui soli giochi per pc e playstation! Il programma va molto bene e permette una visione fluida, quasi perfetta. Sfrutta come visualizzatore Media Player o Real Player e ne ha anche uno proprio.

Tvants offre della prestazioni meno buone, ma trasmette Bandsports, BBC World e CCTV5 Soccer che sull’altro streamer non sono presenti. Ha un visualizzatore proprio.

Sopcast é simile a Pplive anche se meno performante e permette la visione di altre televisioni; fino a qualche settimana fa si vedeva Rai Sport Sat.

TvKoo é un buon software, ma ha i canali in cinese...

Inoltre ho sentito parlare molto bene di ppstream, ma non ho avuto la necessitá, ad oggi, di scaricarlo.

Chiaramente si possono vedere un sacco di eventi che non siano partite di calcio: la NBA, il football americano, il tennis, il rugby, tutti gli sport motoristici (c’é un canale che fa solo questo)... regna sovrano il calcio e quindi se si cerca qualcos’altro bisogna fare riferimento alla buona volontá di qualche utente che posta sui vari forum o sui palinsesti tradotti e non come ad esempio quelli di ESPN che sono in inglese.

Buona visione!

I'm Illegal

3 commenti:

anatemaciro ha detto...

come già sai mi sono collegato, eccoti alcune domande:
1-vedo un'immagine piccola, mi devo accontentare?
2-a volte la trasmissione si interrompe, come si fa a ripristinarla?
beh spero non siano nè troppo banali nè troppo difficili

Cix ha detto...

Belle domande:
1-Io la vedo sulla tv di casa (credo di avere un 21") e a schermo pieno. Perdo sicuramente in risoluzione: avrai notato che nei primi piani si vede molto bene, mentre si perde di qualitá (ossia si vede un pó sgranato) nelle riprese a distanza elevata. A parte TvKoo, tutti i software ti permettono di ingrandire l'immagine fino al massimo; dipende dal tuo gusto. Se vuoi qualitá ti devi accontentare del quadratino (se sei abituato a vedere qualcosa come dvd sul pc sei allenatissimo) altrimenti allarghi l'immagine, ti metti a debita distanza e perdi di qualitá. Se hai tempo e voglia c'é il canale CCTV-5 che trasmette con 2 qualitá: prova a vedere la differenza che c'é fra il normale e quello che si chiama 800k.
Chiaramente l'800k ha migliore qualitá, ma devi avere un fior di banda per vederlo bene per la durata di un evento...
2-Questo punto ricade sotto l'ultima osservazione. Tu ti colleghi; avrai notato che all'inizio tarda ad arrivare il segnale. Cioé sei connesso, ma non vedi nulla: stai facendo il cosiddetto buffering. Diciamo che 1 minuto corrisponde a 100 Mb di dati, per vedere un minuto la tua connessione deve poter scaricare sti 100 Mb.
Diciamo che inizi a vedere qualcosa, con l'audioche va e viene: sei sulla buona strada. Dopo X tempo vedrai un flusso continuo e la trasmissione non si interrompe (chessó due/cinque fermi immagine per partita di calcio).
Purtroppo il tempo X dipende da vari fattori:
- non devi avere altre applicazioni in funzione che ti rubino banda alla connessione...Internet Explorer, ecc.
- numero di utenti collegati in quel momento: se siete in due non vedrai quasi nulla.
- anche un numero elevatissimo di utenti potrebbe danneggiarti, non chiedermi il perché ma fino alle ultime versioni molti programmini ne soffrivano. Piano piano stanno raffinando le tecniche e l'ultimo pplive va come un treno.
- utenti che fanno zapping: annosa questione che si ha prima dell'inizio delle partite. Se siamo in 100 collegati e ci rimaniamo tu ricevi un flusso costante e la trx non si interrompe. Se il 60% diciamo inizia a cambiare canale, la trasmissione si interrompe, il suono va e viene, ecc. ecc. Per questo si raccomanda di stare incollati una mezz'ora prima dell'evento e non fare zapping: in tal modo il tutto va "a regime", senza transitori.
Questa tecnologia non prevede lo zapping o quantomeno é controproducente.
- banda disponibile, é logico.

Infine c'é la remota possibilitá che tu sia connesso rispettando tutti i criteri di cui sopra e ci siano 100 utenti collegati (ottimo numero per vedere...) e tu non riesca a vedere un bel nulla o veda a spizzichi e bocconi (fastidiosissimo).
Questo ha un nome in telecomunicazioni che prima o poi mi verrá.
Se utilizzi Windows Media Player per vedere ti consiglio di settare come Strumenti-Opzioni-Rendimento-Buffer pari a 50 secondi.

anatemaciro ha detto...

GRANDE DIEGO
ti ringrazio per le spiegazioni e mi complimento sulla cultura che in così poco tempo ti sei fatto in materia